LAILA. CHI SEI?

Mi è stato detto che sono "blindata", che niente di me trapela. Non credo sia vero, perché pubblico poesie, recensioni e articoli sul web e sulla rivista "Writers Magazine Italia", e dunque di me trapela più di "qualcosa", ma ho voluto sottoporre anche me stessa a un'intervista che SKY, dopo avermela fatta, non ha voluto farmi avere. No, non mi abbonerò mai a SKY.

 

D: Da quanto tempo scrivi?
R: Da sempre: la prima poesia, in realtà più una filastrocca, a sette anni. Scrivere è anche frutto di un retaggio familiare: mio padre Ettore è stato corrispondente de “l’Unità”, e mia madre Bruna De Angelis ha pubblicato racconti sulla rivista “Noi Donne”.
- Perché scrivi?
- La ragazzina entusiasta e idealista che ero tanti anni fa (visto che genitori?), avrebbe risposto di “sentire” qualcosa che urgeva, qualcosa di importante da comunicare agli altri. Oggi che la mia “vocazione pedagogica” si è in parte calmata dopo una vita dedicata alla scuola, rispondo semplicemente: perché mi piace. Scrivere è un atto libidinoso ed egoistico. Odiavo la macchina da scrivere che mi privava del contatto fisico mano-penna-foglio, ma amo il computer che in cambio di questa privazione mi dà elaborati di miglior livello estetico e mi mette in contatto col mondo.
- Cosa scrivi?
- Sicuramente, la maggioranza dei miei scritti sono stati per i miei ragazzi a scuola, ai quali ho sempre cercato di dare le ultime scoperte storiche e scientifiche e che, soprattutto, ho cercato di abituare alla lettura critica e alla ricerca delle fonti. Poi
(specie quando insegnare, dopo quasi quarant'anni, ha smesso di essere un’avventura) poesie e racconti sulla rivista “Marea”, sul web, su antologie, su silloge ("Immagini Haiku". ennepilibri, Imperia 2011 e "Di Terra e di Cielo", romanzo d'amore in versi, La Lettera Scarlatta  Editore 2013). Sono anche redattrice della rivista WRITERS MAGAZINE ITALIA, dove pubblico articoli di vario genere (haikumania, la Nebulosa Grammatica) e recensioni. Solo leggere è altrettanto affascinante: per questo, come "spinta" alla lettura oltre che alla scrittura, mi occupo del CONCORSO INTERNAZ. DI POESIA OCC E HAIKU, a Genova. Al capitolo "Concorsi ed eventi" trovate il bando e la scheda di adesione. Insomma, scrivo di tutto!