Questa bella signora dal sorriso accattivante, è una persona che conosce il "mestiere" di scrivere.

Laureata a Pisa con una tesi su Alessandro Manzoni, ha lavorato come traduttrice per Rizzoli e altre case editrici, e successivamente a Dublino (Comunità Europea) e in Rai. Dal 2002 insegna a Guardea (scuola secondaria di primo grado).

Come accade a tutti i poeti, anche per la Olivieri la poesia è una passione precoce: ama la poesia, dice, da sempre, e pubblica proprie composizioni sulla propria pagina Facebook.

 

Sposata con Francesco, ho due figli, Andrea e Guido, di 17 e 24 anni.

La sua è la poesia di un'educatrice, e la forma è molto pulita, con armoniosi enjambement che sembrano spontanei. E magari lo sono, trattandosi di una di quelle persone per cui la poesia è un amore che sembra un istinto.

 

 

Innesto

 

 

 

'Crescere senza inaridirsi

 

la scommessa sembra quella, dicevi,

 

riuscire a vedere ancora i colori

 

e gli stati d'animo

 

restare capaci di uno stupore

 

calmo per un giro di frase

 

inatteso una grazia improvvisa

 

rivelata in un pomeriggio

 

qualunque. Crescere senza

 

inaridire -se ci è dato-

 

con uno sguardo ancora

 

aperto alle nuove

 

stagioni, ai giorni incerti e luminosi.'