La ARDUINO SACCO EDITORE (che ha appena pubblicato il mio ultimo "noir azzurro", LA RISACCA (Simile a una foglia morta (v.), mi ha chiesto di occuparmi di un'antologia di scritti di  bambini. Non credo nel valore artistico di queste operazioni: i bambini riescono a sfiorare l'arte solo per caso. Credo però nel piacere che una lettura di questo genere può dare, per la freschezza e la sincerità dei testi. Credo comunque nel valore culturale di questa operazione. A volte dimentico che non tutti si occupano di bambini da più di 40 anni, come me, e che quello che è scontato per me non lo è per tutti. Tutt'altro. Inoltre, l'antologia sarà uno splendido regalo per i bimbi, quando saranno cresciuti.

Per adesso, è uno splendido regalo per i genitori, le maestre, e per tutti colro che vogliono capire un po'di più gli affascinanti alieni che ci vivono vicino. E poi, perché no, un lavoro come questo può spalancare in noi cassetti chiusi da tempo, sommersi dal ciarpame di anni. Può farci ritrovare la freschezza e lo sguardo di quel magico momento in cui ci siamo affacciati a guardare il mondo adulto, ben protetti, ancora, dalla nostra miracolosa infanzia.